Come viene garantita la sicurezza delle informazioni nel sistema KC/KS?

L’accesso ai dati utilizzati dall’applicazione di controllo accessi è possibile utilizzando un client (KSClient) da una postazione dedicata. Da qui si esegue la procedura di convalida delle credenziali (logon) per accedere all'applicazione. Ad ogni operatore registrato è associato un profilo di gestione tramite il quale è possibile regolare le attività sui dati e sulle funzioni del programma. Sono a disposizione 5 profili preconfigurati, ognuno dei quali offre un comportamento differenziato a seconda delle operazioni che debbono essere svolte ed è personalizzabile.

 

Ogni operazione eseguita sul client genera uno specifico evento che riporta i dati dell’operatore che l’ha eseguita. Di conseguenza sarà possibile tracciare ogni operazione consultando la pagina eventi presente nell’applicazione KS. Tramite il modulo AuditTrail (opzionale) è inoltre possibile verificare con precisione quale dato è stato modificato e da quale operatore. ed è possible proteggere qualsiasi modifica ai dati tramite un codice di controllo criptato che controlla l’integrità dei dati ed evita manomissioni esterne.

 

La procedura di convalida delle credenziali dell'operatore può essere configurata a seconda del livello di protezione che si intende adottare:

  • Integrata
    Ogni Operatore che accede ai dati deve fornire il proprio ID (solitamente la matricola di un’Utente di Controllo Accessi) e la propria password. Non sono applicate altre regole quali scadenza password, complessità ect.
  • Integrata con Criteri locali
    Ogni Operatore che accede ai dati deve fornire il proprio ID (solitamente la matricola di un’Utente di Controllo Accessi) e la propria password. Sono applicate delle regole che controllano la scadenza della password, la lunghezza minima, e i criteri di complessità. Se attivato, è possibile disabilitare gli Operatori che non hanno eseguito l’accesso ai dati da un certo numero configurabile di giorni.
  • Integrata con LDAP
    Tramite un servizio LDAP presente in rete locale, ogni Operatore che accede ai dati di controllo accessi fornisce le stesse credenziali di rete per accedere alla propria postazione di lavoro. Questo livello necessita della presenza di un Domain Controller con un serivizio LDAP. Il softeare KS richiedrà le credenziali di accesso al programma direttamente al server LDAP.

 

Database

L’accesso al database SQL gestito dall’applicazione di Controllo Accessi è consentito solo agli utenti
autirizzati dall'amministratore di sistema nel server Windows.

 

Centrali di controllo accessi KC

La comunicazione tra l’Applicazione e le Centrali di Controllo Accessi è garantitia da un protocollo di cifratura
proprietario.

Condividi su
CONTATTACI
Compila il form

Indica chi sei:

AZIENDA

INSTALLATORE

KS-CARD

Attiva online software e servizi

Per acquistare le KS-CARD rivolgiti al tuo rivenditore di fiducia.

RISCATTA LE TUE KS-CARD
KS-CARD